PRESS

Quadrivio Group
11.05.2024

Intelligenza artificiale, alleanza Microsoft-Quadrivio

Quadrivio Group, realtà che opera da oltre 25 anni nel mondo del private equity, e la multinazionale Microsoft Italia avviano un pro­getto di collaborazione per imple­mentare l'intelligenza artificiale nelle piccole e medie imprese ita­liane. All'interno dell'accordo è stata annunciata la nomina di Vincenzo Esposito come nuovo senior advisor del gruppo.

Dal 2023 amministratore dele­gato di Microsoft Italia, Vincenzo Esposito vanta una decennale esperienza nell'ambito delle nuove tecnologie e nella loro ap­plicazione all'interno di organiz­zazioni di ogni dimensione. Obiettivo della collaborazione è supportare e accelerare il proces­so di transizione tecnologica e di adozione di sistemi di artificial intelligence da parte del gruppo Quadrivio e dei suoi quattro fondi di private equity specializzati: Made in italy Fund, Made in ltaly Fund Il, lndustry 4.0 Fund e Silver Economy Fund. Oggi, appare più che mai evidente come le Pmi possano superare i propri limiti strutturali solo investendo nel­l'Intelligenza generativa, che consentirà loro di cogliere rapi­damente le opportunità di mer­cato e di valorizzare ulteriormente la capacità di innovazione di prodotto e di servizio. L'inseri­mento di un senior advisor con focus sull'intelligenza artificiale, conferma la volontà di Quadrivio Group di trasferire nuove com­petenze ed expertise al team e al­le aziende in portafoglio.

Esposito metterà la sua espe­rienza al servizio del gruppo, af­fiancando le partecipate in questo delicato processo di transizione, tecnologica oltre che culturale. L'adozione dell'intelligenza arti­ficiale non consiste solo nell'acquisto di tecnologie, ma implica innanzitutto il pieno coinvolgimento dei vertici aziendali, per un cambio graduale del modello di business dell'impresa e di menta­lità del management. Un aspetto che Quadrivio Group ritiene or­mai imprescindibile e necessario per la competitività delle proprie aziende a livello internazionale.

«L'intelligenza artificiale generativa - spiega Vincenzo Esposito, amministratore delegato di Microsoft !talla - offre alle aziende di piccole e medie dimensioni l'op­portunità di sperimentare in tem­pi rapidi e con costi ridotti i vantaggi di queste tecnologie per la loro crescita e competitività».

«Con la diffusione dell'intelligenza artificiale generativa - sostiene Alessandro Binello, CEO di Quadrivio Group - stiamo assistendo a un cambiamen­to epocale. È oggi necessario guidare le Imprese a orientarsi in questo nuovo contesto di in­novazione, accompagnandole verso un'adozione responsabile di nuove tecnologie e dell'intelligenza artificiale».

«Con Microsoft che guida gli sviluppi dell'intelligenza artifi­ciale, stiamo avviando un'iniziati­va pilota per mettere a punto l'uti­lizzo strategico e operativo del­l'intelligenza artificiale anche nelle Pmi italiane, dove ci aspet­tiamo vantaggi competitivi rile­vanti e accelerazioni nella crea­zione di valore, conclude Roberto Crapelli, managing partner di Quadrivio Group.