COMUNICATO

Industry 4.0 Fund

EPI ACQUISISCE IL 100% DI CALCIOSHOP NASCE IL PRIMO POLO DELL’E-COMMERCE E DEL RETAIL SPORTIVO
download
contatti
Maria Pompilio
T. +39 02 89093758
12.11.2021

EPI acquisisce il 100% di Calcioshop, nasce il primo polo dell’E-Commerce e del retail sportivo

EPI, realtà italiana leader nella vendita online e retail di merchandising sportivo, rileva Free Time Management Group, società a cui fa capo Calcioshop, portale specializzato nella commercializzazione di abbigliamento e attrezzatura calcistica

 

EPI, società “click & brick” leader nella vendita online e retail di merchandising sportivo, ha finalizzato in data odierna l’acquisizione del 100% di Free Time Management Group S.r.l., azienda italiana a cui fa capo Calcioshop, e-shop specializzato nella commercializzazione di abbigliamento e attrezzatura calcistica.

L’operazione rappresenta il quinto investimento di Industry 4.0 Fund, il Fondo di Private Equity promosso e gestito da Quadrivio Group che investe nell’innovazione tecnologica e nella transizione digitale delle PMI italiane, che dal 2020 ha in portafoglio anche EPI.

Fondata nel 1985 a Barzago (LC), Free Time Management Group si occupa da oltre 35 anni della fornitura di materiale per gli sport di squadra e gestisce da 16 anni Calcioshop, l’e-commerce con focus sul mondo del calcio più visitato in Italia. Calcioshop è oggi partner e rivenditore online autorizzato e certificato di realtà come Nike, Adidas e Puma e propone una selezione dei migliori brand internazionali, tanto da rappresentare un punto di riferimento per appassionati e sportivi, sia a livello professionale che amatoriale. Il portale dispone oggi di una customer base di oltre 300 mila utenti registrati e profilati e gestisce 3 negozi con insegna Calcioshop a Milano, Bergamo e Barzago.

Il focus di Calcioshop è fortemente complementare al core business di EPI che punta, attraverso questa operazione, a rafforzare la propria leadership nel mercato del merchandising sportivo, dando vita a un grande gruppo attivo a livello internazionale, sia nell’e-commerce che nel canale retail sportivo.

EPI ha chiuso il bilancio a giugno 2021 con un fatturato di 28 milioni di Euro, registrando una crescita del 30% rispetto all’anno precedente, e conta ad oggi 150 dipendenti, oltre 700.000 ordini evasi all’anno e 8 negozi retail, anche a fronte della recente riapertura del negozio all’interno dello stadio San Siro. L’acquisizione di Calcioshop favorirà lo sviluppo di nuove partnership e il lancio di un nuovo brand che sarà presentato a febbraio 2022. Grazie a una politica di investimenti in tecnologia, marketing e logistica, ma anche rafforzando la struttura manageriale, la società punta nel breve periodo a raggiungere quota 50 milioni di Euro di fatturato.

"Con l’acquisizione di Calcioshop prosegue la crescita di EPI nell’ottica di ampliamento della propria offerta commerciale, volta a servire tutti gli attori coinvolti dalla passione per lo sport: tifosi, squadre e praticanti, pro e amatori. Partendo dal mondo del calcio, l’operazione è il primo passo di un percorso finalizzato alla creazione di un grande player europeo nel mondo dell’e-commerce e del retail sportivo." ha affermato Lorenzo Forte, Founder e CEO di EPI.

Anche Giorgio Despota e Mauro Sala, entrambi Soci di Free Time Management, hanno manifestato il loro entusiasmo, dichiarando: “Siamo molto felici ed entusiasti di entrare a far parte del gruppo EPI, sicuri che questa unione darà un importante slancio al processo di internazionalizzazione che il mercato oggi richiede anche a realtà consolidate a livello nazionale come la nostra. La domanda di prodotti legati al mondo del calcio è in continua crescita ed emerge sempre più la necessità di creare un unico brand di riferimento per servire tifosi, praticanti e semplici appassionati.”

Per Pietro Paparoni, Investment Director di Quadrivio Group, “L’acquisizione di Calcioshop è un’operazione in linea con il piano industriale di Epi, che dopo aver superato, crescendo nel fatturato double digit, le tante difficoltà di due anni di covid e di limitazioni alla pratica ed alla partecipazione al mondo del calcio. Con questa operazione il team Quadrivio conferma la sua capacità di favorire il dialogo e l’aggregazione tra imprenditori e pmi portando un contributo alla creazione di aziende leader in nicchie di mercato e favorendo la digitalizzazione delle proprie partecipate.”

Roberto Crapelli, Managing Partner di Industry 4.0 Fund, ha così commentato l’operazione: “Epi e Calcioshop hanno davanti l’opportunità di crescere grazie all’utilizzo di tecnologie digitali in un mercato che vale 500 milioni di euro in Italia e 800 in Germania. Industry 4.0 Fund conferma la strategia di investimento, che accelera la crescita di valore grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.”

Advisor dell’operazione per EPI nella strutturazione e nella negoziazione dell’operazione è stato T8P Consulting (Cataldo Tedone); la due diligence finanziaria e fiscale è stata affidata allo studio Mac Lab (Marco Spingardi), la due diligence giuslavoristica a Geco e Associati (Nicola Pezone), infine gli aspetti legali sono stati seguiti dallo studio Andersen in Italy (Francesco Inturri).